Massaggio neonatale, benefici per tutta la famiglia

Il massaggio neonatale è una grande risorsa per la famiglia. A trarne beneficio, infatti, non è solo il bebè, ma anche i genitori. 
Forza ed energia sono gli ingredienti di chi agisce e di chi riceve il massaggio, il bebè diventa subito più calmo, rilassato, ricco di attenzioni. Così, tutto l’ambiente risulta rigenerato.

Vantaggi del massaggio neonatale

Vantaggi diretti del massaggio neonatale sul bambino

  • Rilassamento: migliore qualità del sonno, capacità di calmarsi e di adattarsi all’ambiente, riduzione del livello di stress.
  • Sollievo: mitigazione del dolore correlato alla crescita, lenimento della tensione fisica, sollievo dai fastidi dovuti a coliche o gas intestinale.
  • Stimolazione: sviluppo della consapevolezza del proprio corpo, migliore capacità di apprendimento, sollecitazione dell’apparato circolatorio, digestivo respiratorio.
  • Interazione: accrescimento della comunicazione verbale e non verbale, rafforzamento del legame emotivo, miglioramento della capacità imitativa.

Vantaggi diretti del massaggio neonatale sui genitori

  • Rilassamento: migliore qualità del sonno, riduzione dello stress, maggiore produzione di ossitocina.
  • Interazione: migliore comprensione dei bisogni e delle emozioni bambino, rafforzamento del legame genitore-bebè e della comunicazione.
  • Stimolazione, ormoni positivi che diminuiscono le emozioni negative del post partum.
  • Autostima: miglioramento delle capacità genitoriali e della positività, valorizzazione della propria figura.

Benefici del massaggio neonatale su tutti i componenti della famiglia

  • Contributo per un ambiente familiare di relax, ricco di amore e attenzioni.
  • Migliore qualità del sonno.
  • Contributo nelle attività condivise dal nucleo, i bambini possono essere massaggiati dai genitori ma anche massaggiare questi ultimi.

Il massaggio neonatale in situazioni delicate

Qui di seguito, tratteremo gli studi clinici sul massaggio neonatale in situazioni particolarmente delicate come: la depressione postpartum della madre, la nascita del neonato in stato di prematurità, l’ospedalizzazione del bebè.
Gli studi elencati sono disponibili su PUBMED.

Depressione postpartum

La depressione postpartum può durare a lungo, influenzando madre e bambino e compromettendo i rapporti e l’equilibrio della famiglia. 
Uno studio pilota ha indicato che la partecipazione a lezioni di massaggio per bambini migliora le interazioni madre-bambino. Lo studio, seguito per un anno, ha dimostrato, e successivamente confermato, riduzioni dei punteggi di depressione dopo sole 6 sessioni di massaggio del bambino.
Facoltà di Medicina, Kangwon National University, Corea.

Aumento della temperatura del bambino prematuro

Su 72 prematuri scelti a caso, lo studio mostra un aumento importante della temperatura corporea nei neonati prematuri che hanno ricevuto un massaggio,
Research touch, Università di Miami.

Riduzione dello stress nei neonati prematuri

Uno studio sui neonati prematuri ricoverati in terapia intensiva neonatale (NICU) ha concesso loro 3 massaggi della durata di 15 minuti al giorno, per 5 giorni consecutivi. 
Tutte le parti del corpo sono state massaggiate, così come sono stati effettuati esercizi cinestetici, di flessione ed estensione degli arti. 
Dall’osservazione e dalla comparazione del comportamento e del livello di stress, durante il primo e l’ultimo giorno di massaggio, è emerso che i bambini prematuri, a cui viene praticato il massaggio neonatale, riducono il loro stress in maniera significativa durante il loro ricovero.
Touch Research, University of Miami.

Accelerazione dello sviluppo del cervello e maturazione della funzione visiva

Un ulteriore studio, si basava sull’osservazione degli effetti del massaggio sul corpo nei neonati prematuri attraverso l’elettroencefalogramma e altri metodi. Da questa  ricerca ne risulta come il massaggio acceleri la maturazione dell’attività celebrale, in particolare l’acutezza visiva. 
I bambini che sono stati massaggiati sono stati trovati livelli più alti di sangue IGF-1. 
Questi risultati dimostrano che il massaggio abbia un’influenza sullo sviluppo del cervello e in particolare sullo sviluppo visivo. (Dipartimento di Neuroscienze dello sviluppo, Italia.)

Disclaimer

Le informazioni indicate non sostituiscono una consulenza personalizzata.
Se avete domande o siete in difficoltà potete prendere un appuntamento cliccando il pulsante qui sotto.

Articoli correlati

Nessun risultato trovato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Compila questo campo
Inserire un indirizzo email valido.
Compila questo campo

Accetto la memorizzazione e la gestione dei miei dati, per maggiori info consultare la Privacy Policy

Menu